[Lore] La Storia di Destiny fin qui in sintesi!

Salve a tutti guardiani!
Oggi vi volevamo proporre un riassunto della storia di Destiny dalla nascita dell’Alveare fino a oggi; abbiamo pensato che non tutti hanno il tempo per leggere le carte Grimorio e per apprendere le informazioni che purtroppo sono presenti in minima parte nei dialoghi del gioco, e così abbiamo realizzato questo riassunto per voi.
Cercheremo di essere sintetici anche se le cose sono molte e tutte di rilevanza! Buona lettura.


La vita delle creature dell’Alveare era molto breve, precisamente 10 anni. Vivevano su un pianeta in cui erano presenti oltre 500 specie diverse e 52+1 satelliti. Quel +1 si riferisce al Viaggiatore. Il Re dell’Alveare giunto all’età di 10 anni, affetto da demenza senile, aveva una larva morta che parlava con lui. Gli disse che tutti e 52+1 satelliti si sarebbero allineati provocando una forte esplosione (Syzygy) che avrebbe spazzato via il loro pianeta. Il re aveva anche 3 figlie: AurashXi Ro e Sathona.

Durante una guerra tra l’Alveare e un’altra delle numerose specie presenti sul pianeta, il Re morì. Aurash prese la larva morta e le altre due sorelle e scapparono. La larva morta gli disse che esisteva una nave in grado di andare verso il centro del pianeta, dentro al quale avrebbero trovato la soluzione all’imminente catastrofe. I bambini, diventati adolescenti, trovarono la nave e si diressero verso il nucleo del pianeta dove incontrarono una creatura chiamata Il Leviatano, un discepolo o meglio una creazione del Viaggiatore. Egli li mise in guardia avvertendoli che se avessero proseguito il loro viaggio si sarebbero imbattuti nell’Oscurità, ma i tre ragazzi proseguirono non potendo sopportare il dolore che li stava affliggendo. Continuando il loro viaggio incontrarono le divinità della specie dei Vermi: Yul, Eir, Xol, Ur e Akka; nonostante il loro nome sono creature giganti, intrappolate al centro del pianeta dal Viaggiatore stesso, l’allineamento dei satelliti era tutto un piano del Viaggiatore per sterminare loro e tutta la vita su quel pianeta ed in particolare proprio loro i Vermi, creature oscure e malvagie.

I Vermi ingannarono i giovani e li spinsero a mangiare le loro larve ottenendo così la vendetta contro il Re della specie che aveva ucciso il padre. Xi Ro prese la larva del cavaliere che la cambiò in Xivu Arath, Sathona prese la larva della madre e divenne Savathûn, e Aurash prese la larva del Re trasformandola in un maschio e divenne Auryx. Convinsero i ragazzi a far mangiare le larve anche a tutto il resto della loro specie e di annientare tutti coloro che si rifiutavano di farlo. Vedendo cosa stava succedendo e non avendo sufficiente tempo per terminare il suo piano, il Viaggiatore fuggì.

I vermi dissero ai tre che se volevano continuare a vivere avrebbero dovuto uccidere per alimentare il parassita dentro di loro che garantiva loro potere e immortalità. I ragazzi si convinsero di questa logica, dell’uccidere o essere uccisi, e andarono in giro per l’universo a sterminare specie intere. E più ne sterminavano più il verme dentro di loro aveva fame. Si pensa siano circa 5.950.000.000.000.000.000 le specie senzienti sterminate dall’Alveare da quando ha lasciato il proprio pianeta ad oggi. In termini di anni sono passati 5 miliardi di anni (più di quanto è vissuta la Terra fino ad oggi!) da quando i Vermi hanno preso possesso della specie dell’Alveare.

(Au)Oryx e le sue sorelle impararono a viaggiare tra le dimensioni mantenendo la loro anima separata dal loro corpo. Così se fossero morti nel mondo reale sarebbero potuti andare nella loro dimensione, apprendere cosa li aveva sconfitti e perché, e tornare per prendersi la loro vendetta su chi li aveva uccisi, inclusi loro stessi.

Una delle specie che incontrarono furono i Qugu. Poco si sa di loro, anche se alcune parti della loro storia coincidono con quelle degli Eliksni o Caduti. Il viaggiatore li aveva fatti evolvere velocemente sia nel campo delle scienze, sia nella tecnologia e nella cultura. Una vera e propria Età dell’Oro. Vedendo la fine imminente degli stessi il Viaggiatore fuggì, lasciando i Qugu alla mercé dell’Alveare. Proprio quando Savathûn che guidava la flotta dell’Alveare, stava dando il colpo finale al pianeta e vincere la guerra, Oryx intervenne e, notando un’imprecisione nella disposizione della flotta della sorella, distrusse sia la flotta che la sua stessa sorella. I Qugu sfruttarono questo momento per fuggire dal loro pianeta, proprio come fecero gli Eliksni che divennero pirati spaziali conosciuti come Caduti in cerca della Grande Macchina, ovvero il Viaggiatore.

Durante gli anni in cui conquistarono intere galassie, l’Alveare incontrò e sterminò varie specie, tra cui gli Ecumene. Essi erano “maestri della materia e della legge“, e né Oryx né le sue sorelle furono in grado di batterli, nemmeno entrando nella loro dimensione e tornando. Allora elaborarono un piano che seguiva la Logica della Spada: uccidere uno dei loro Dei e prenderne il potere per annientare la specie tanto forte. Nessuno riusciva a battere il Dio che avevano preso di mira: Akka, né singolarmente, né tutti insieme. Allora Oryx decise di uccidere le sue due sorelle per guadagnare la forza e affrontò e sconfisse Akka, dal quale apprese il potere di Corrompere gli essere viventi e piegarli alla sua volontà. Oltre a questo potere prese anche le ali, e l’Astrocorazzata che altri non è che un pezzo del corpo del Dio.

Appreso questo potere la vittoria sugli Ecumene fu facile: gli bastò corromperne una manciata per schierarli l’uno contro l’altro e attaccare da dietro le linee col suo esercito.

Oryx ebbe un figlio, Crota, e due figlie gemelle: Ir Halak e Ir Anuk. Anche Crota apprese il potere di viaggiare tra le dimensioni e, in un tentativo di vendicarsi su suo fratello Oryx, Savathûn convinse suo nipote ad aprirsi una ferita sul braccio nella sua dimensione. Dalla sua ferita uscirono i Vex, che si adoperarono per comprendere la Logica della Spada creando un apposita Mente, e la usarono per uscire dalla dimensione Ascendente di Crota. Per sterminare i Vex giunti nel Regno Ascendente intervenne Oryx stesso che, una volta riuscito nell’impresa, deluso dal figlio, lo scagliò in un portale Vex, intimandogli di tornare da vincitore o di non tornare per niente. Evidentemente Crota ne uscì  vincitore e con la fama di essere un demone implacabile.

Venendo ai giorni nostri, il Viaggiatore arrivò nel nostro sistema solare in cerca di una specie da poter evolvere e armare contro l’Oscurità. Quella specie fu proprio l’Umanità. Gli umani vissero un Età dell’Oro con rapide scoperte in tutti i campi, che portò alla colonizzazione di tutto il Sistema Solare.

Alla fine, l’Oscurità trovò il Viaggiatore e noi iniziammo una guerra contro l’Alveare, i Vex e i Caduti, giunti nel nostro sistema per riprendersi La Grande Macchina. Perdemmo via via tutti i pianeti e soffrimmo delle perdite terribili. Vedendo la situazione precipitare, il Viaggiatore era in procinto di lasciare il nostro sistema solare, per sfuggire all’Oscurità ma probabilmente, l’ultima Mente Bellica rimasta attiva, Rasputin, elaborò un piano per cercare di salvare l’Umanità: attaccare il Viaggiatore. L’unico modo di sopravvivere per l’Umanità era infatti quella di tenere affianco a sé il Viaggiatore che aveva i mezzi per contrastare l’Oscurità ma non la motivazione. Quindi la Mente Bellica lo attaccò.

Speculazione: dal danno ne emerse un bagliore di luce enorme che irradiò tutto il sistema solare, respingendo l’Oscurità ai confini dello stesso. Gli Insonni, umani rifugiati ai confini della cintura di Asteroidi che separa Marte da Giove chiamato Atollo, vennero raggiunti solo in parte da questo bagliore e infatti furono cambiati nell’aspetto avendo un colore di pelle grigiastro. I pochi umani sopravvissuti nei Pianeti Esterni, furono avvolti dall’Oscurità, e cambiati per sempre: hanno dei tentacoli di oscurità che fuoriescono dalla loro faccia, ricordando a malapena cos’erano prima. Fine Speculazione


 

Il resto della storia la dovreste sapere:

In punto di morte il Viaggiatore creò gli Spettri, macchine intelligenti in grado di rianimare i combattenti degni della Luce del Viaggiatore, di cui si fanno corrieri.

Dagli spettri vennero creati i Guardiani, guerrieri riportati in vita che possono essere rianimati dagli Spettri stessi in caso di necessità, e che sono gli ultimi protettori della Terra, e dell’Umanità.

Abbiamo sfruttato la Luce per sconfiggere le più grandi minacce come I Vex, nel Giardino Nero, impedito che Crota, entrasse nella nostra dimensione distruggendone l’Anima, sventato l’invasione sulla terra dell’Alveare a cui a capo c’era Omnigul, e battuto Crota nella sua stessa dimensione.

Poco dopo abbiamo impedito che Skolas, proclamatosi Kell dei Kell, radunasse i Caduti sotto un’unica bandiera, l’abbiamo imprigionato e infine: sconfitto.

Ringraziamo firedragonmatty per la stupenda immagine qui sopra!


 

Ora che, non senza sacrifici, abbiamo sconfitto Oryx nella nostra dimensione, e battuto anche nella suo Mondo del Trono insieme alle sue figlie: Ir Halak e Ir Anuk, l’unica cosa che rimane del suo regno è Il Cuore Malvagio che ha usato Eris per creare l’arma Il Tocco del Male, che a quanto pare era proprio quello che sperava facesse Oryx… Ma questa è un’altra storia!

 

Per ora è tutto, e vi ricordiamo che se volete approfondire la vostra conoscenza sulla Lore di Destiny di continuare a seguire la nostra rubrica settimanale!

 

 

  • Samuele Bucci

    Splendido articolo, la storia è importante in Destiny, voi fate si che non venga sottovalutata. Destiny, l’ho sempre detto, non è un fps normale, per me è il gioco più bello, dove sparare finalmente ha un senso!

    • xSaladin Forge

      Grazie, il vostro supporto è molto importante.
      Ci anche piacere che gli utenti abbiano la nostra stessa opinione.

  • Claudio Genovese

    Io spero che nei prossimi dlc la Bungie ci faccia affrontare e annientare una volta per tutte i Vermi che hanno fatto iniziare tutta questa guerra.

    • xSaladin Forge

      Secondo il leak più famoso della scala dei Dlc, ce ne sono ancora due per questo anno, prima di Destiny 2:

      Uno dovrebbe riguardare i Vex.

      L’ altro i Cabal.

      Quindi aspettiamoci maggior arricchimento della storia, che reputiamo un punto fondamentale per il gioco.

  • Teto.Ferro.

    Riuscite a fare un articolo sugli equipaggiamenti esclusivi degli assalti? Tanto per non perdercene qualcuno

    • xSaladin Forge

      Ciao, abbiamo già fatto un articolo al riguardo. Esplora la pagina, è molto recente. Siamo anche in via di aggiornarlo man mano, qualora vi fossero altre ricompense.

  • Dyablos

    Scusate ci sono alcuni errori o incomprensioni… Viene detto che prima erano 3 sorelle e poi si para di ragazzi. Oryx diventa maschio ok ma le altre 2 no? Poi nel articolo precedente si parla di crota che si imbatte nei vex per caso invece qui sono una creazione di crota. E le 2 sorelle di oryx erano già morte quando oryx decide di uccidere akka… Dove ha preso il potere?

    • Maurinho

      leggete i libri del dolore nel grimorio, lo spiega in maniera più esaustiva

    • Dyablos

      Cmq oltre alle polemiche. Volevo dirvi grazie! E che mi piace tantissimo la Lore che state inserendo con questi articoli!

  • Flavio

    Ma i cabal invece?
    Io ho letto tutte le Lore, però reputo che se questa è una sintesi della storia ad oggi,
    andrebbero inseriti anche loro in questo articolo.
    Comunque grazie per aver raccolto tutte queste informazioni e aver aggiunto anche
    le supposizioni, da quando ho iniziato a leggere qui la storia del gioco mi ha appassionato
    ancora di più di prima.

  • Marco Zamboni

    Complimenti. In effetti non ho tanto tempo da dedicare al grimorio. Lo leggo sí ogni tanto, ma non riesco a collegare bene tutti i pezzi in modo da creare una storia come voi state facendo nei vostri articoli quindi non ho che da ringraziarvi.
    Comunque non mi immaginavo tutta questa mole di contenuti che rendono destiny non il mio gioco preferito, che lo é giá da piú di un anno. Ma il gioco di eccelenza

  • Gianpaolo Il Tex

    Da quanto letto nel grimorio suo cambiamenti che ha subito l’alveare ( la prospettiva di vita, cambi di sesso e trasformazioni cosi imponenti da necessitare un cambio di nome), è plausibile pensare che in effetti la razza originale, cioè quella pre larve, fosse una razza del tutto diversa dall alveare che conosciamo ora. Magari con fattezze simili alle nostre. Sbaglio?

  • Guido Misi

    Esistono libri delle varie edizioni fin qui uscite che raccontano tutta la bellissima storia completa? Grazie!