Eccoci qui fedeli lettori di The Tower con il tredicesimo capitolo della nostra serie dedicata alla Lore di Destiny. Questa volta vi parleremo della razza più enigmatica, aliena e misteriosa del gioco ossia i terribili Vex. Cercheremo di fare chiarezza riguardo le origini, l’organizzazione e gli obiettivi di queste spietate macchine avanzando anche qualche ipotesi personale.

LE ORIGINI

Da dove vengono i Vex? Purtroppo non abbiamo una risposta precisa a questa domanda. Sappiamo solo che, come dice anche il nostro Spettro, essi si spostano di galassia in galassia, quindi sappiamo con certezza che occupano anche altre regioni dell’Universo. Un altro punto fermo è l’antichità della specie Vex che esiste da milioni di anni, ciò è dimostrato dalle strutture presenti anche nel nostro Sistema Solare. Su Venere infatti troviamo la maestosa Cittadella che è molto molto più antica del genere umano, così come la Volta di Vetro di cui si sapeva l’esistenza già prima del Crollo. Insomma i Vex hanno visitato il Sistema Solare ben prima che l’uomo si evolvesse, posizionando delle strutture chiave con la funzione di predisporre una rete dormiente.
Comprendere le origini dei Vex è molto complesso visto che questa specie possiede l’abilità di spostarsi nel tessuto spazio-temporale.

db_destiny_004

LE TIPOLOGIE E I GRUPPI 

Come tutti i giocatori di Destiny hanno sperimentato, i Vex sono divisi in varie unità ognuna con la propria funzione sul campo di battaglia. Sostanzialmente si dividono in due tipologie: unità militari e unità di controllo. Arpie, Goblin e Hobgoblin sono le vere truppe Vex, sostengono gran parte dello sforzo bellico e solo le più impiegate sul campo di battaglia. Minotauri e Idre invece svolgono una funzione differente, ossia organizzano e dirigono le reti Vex, i primi si dedicano soprattutto all’elaborazione e ai calcoli con lo scopo di costruire immensi complessi e confluenze; le seconde processano i dati inviati dalle altre unità per elaborare strategie e simulazioni.
I Vex che agiscono su Venere e Marte sono divisi in tre gruppi: Il Correttivo Hezeno, Il Prottettivo Hezeno e la Proibizione Virgo. Il Correttivo agisce nella zona del Bacino di Ishtar e attaccano il Casato caduto dell’Inverno, il Protettivo invece è situato nella zona dei Passi Infiniti e della Volta di Vetro mentre la Proibizione Virgo agisce su Marte scontrandosi con i Cabal in una guerra di logoramento. Oltre a questi tre gruppi più importanti esistono altri tre sottogruppi: la Divisone Sol che difende e custodisce il Giardino Nero, i Precursori ossia i Vex antichi e i Discendenti, cioè macchine che provengono dal futuro. La presenza dei Vex del futuro pone una domanda: ma se i Vex esistono nel futuro vuol dire che la Luce ha perso? La risposta è che queste unità provengono da un possibile futuro che può ancora essere cambiato.

destiny-i-vex-v7-26023

LE MENTI VEX

Tutta l’organizzazione Vex è gestita dalle potenti Menti. Alcune agiscono direttamente nel Sistema Solare altre invece controllano le forze da luoghi senza tempo, vere e proprie realtà plasmate dalla volontà di queste potentissime Menti iperuranie. I nostri guardiani hanno affrontato e sconfitto alcune Menti che agivano nel Sistema Solare come ad esempio Sekrion che controllava tutti i minotauri di Venere, la Mente Intramontabile, la Mente Divisiva su Marte, il Templare e Atheon nella Volta di Vetro. Ma della Volta ne riparleremo meglio in un altro articolo.

Destiny-Vex-Battle

GLI OBIETTIVI 

Quali sono gli scopi dei Vex? Perché hanno attaccato ed occupato alcuni mondi? Cercare di comprendere gli obiettivi di queste macchine non è una operazione semplice, nel Grimorio vengono avanzate alcune ipotesi. Una di queste, proposta da Ikora Rey, è che i Vex siano una specie di algoritmo che cerca di computare e calcolare tutti gli scenari possibili per ottenere una vittoria totale sulle forze presenti nel Sistema Solare.
Un’altra opzione è che i Vex stiano conducendo un enorme esperimento su scala galattica per comprendere la realtà in modo da garantire la loro esistenza in eterno vagliando tutti i futuri che potrebbero verificarsi. La presenza della Luce e dei Guardiani potrebbe rappresentare per loro una incognita e un minaccia che li ha spinti a rifugiarsi nella venerazione dell’Oscurità.
Infine un’ultima ipotesi sostiene che i Vex stiano cercando di diventare la realtà stessa,  in questo modo la loro vittoria sarebbe schiacciante e tutto diverrebbe solo una loro simulazione un po’ in stile Matrix.

Citadel

CONCLUSIONE

I Vex sono degli aspetti più affascinanti della Lore di Destiny. Secondo i leak, Bungie starebbe lavorando ad un DLC dedicato proprio a loro. Se questa voce verrà confermata, sarò veramente felice di approfondire ancora di più la conoscenza di queste spietate macchine.